Come vestire il tuo letto per la PE2020

Quando la primavera bussa alle porte e si alzano le temperature, giunge il momento di fare il cambio del corredo letto. Per evitare di dormire male a causa del calore accumulato, è infatti importante sostituire contrapunte leggere e lenzuola real fresche il piumone e le coperte più pesanti utilizzate negli scorsi mesi.

Riposare bene è fondamentale per iniziare la giornata nella maniera giusta texas holdem world poker tour wageringbuddy.com, ma contribuisce in modo significativo al benessere fisico e mentale anche avere una stanza arredata con colori e fantasie in armonia con la nuova stagione.

A confermarlo è anche l’edizione 2020 del “libro dei trend” pubblicato in occasione della fiera internazionale di Francoforte Heimtextil di gennaio. L’evento, dedicato al tessile, ha delineato le nuove tendenze riguardo la biancheria da letto: spicca in particolare il concetto di sostenibilità, il cui obiettivo è il bene sia nostro che del pianeta. Le nuove linee sono quindi pensate con materiali naturali morbidi e confortevoli, prodotti con processi che rispettano l’ambiente.

Dal punto di vista estetico, i nuovi tessili per la casa si allontanano dal design minimal ed essenziale degli ultimi anni, ma si ispirano alla varietà della natura e all’arte. Propongono quindi un’eleganza discreta, con combinazioni cromatiche tenui e tinte neutre o pastello che portano luce in casa senza appesantire l’ambiente. La tendenza di stagione è il floreale, ma ci sono anche fantasie etniche e stampe inedite pushfluids.com/.

L’obiettivo di questi nuovi corredi è favorire il rilassamento, sia per suggestione estetica che per il contatto con i tessuti. I materiali sono infatti di grande impatto visivo e sensoriale: sono realizzati in lyocell o tencel (fibre di cellulosa ricavate da alberi di eucalipto e faggio), cotone organico, fibra della canapa e lino. Quest’ultimo materiale è quello tradizionalmente più usato nei secoli: l’etimologia di lenzuola deriva proprio dal latino linteus, ovvero «di lino», e richiama questa antica fibra tessile, impiegata già dagli Egizi e considerata di lusso nell’Alto Medioevo. Per quanto riguarda invece trapunte e imbottiti, il nuovo trend è sfruttare il potere calorifico della plastica riciclando bottiglie Pet.

Tra le tendenze 2020 da segnalare c’è poi una novità: aziende tessili che da anni si occupano della produzione di biancheria da letto per gli hotel più esclusivi hanno di recente reso accessibili a tutti le loro collezioni che finora erano riservate solo ai grandi alberghi. Corredi “hotellerie” da sogno, in lino satin o jacquard oppure in seta. Perché un buon riposo notturno parte da lenzuola di qualità, che contribuiscono al mantenimento della temperatura corporea durante il sonno e assolvono al bisogno psicologico e ancestrale di sentirsi protetti.

Start typing and press Enter to search

Shopping Cart